giovedì 10 gennaio 2013

La perfezione

Il segreto è quello di tenere ogni indumento da dietro, e strofinare i lembi fra di loro sotto il getto a spruzzo dell'acqua. Così non ti sporchi e pulisci bene tutto prima di lavare per bene.
Questa volta poi Mamma si è fatta furba, e ha usato il lavandino dove c'è il tritarifiuti: una mattinata a sturare tubi dai detriti è più che sufficiente nella vita per non ripetere l'errore.
Si strofina bene tutto, si infila in lavatrice, e voilà, il primo carico è fatto.
Spugna e spruzzino e voilà, il pavimento è pulito.

Macco stanotte ha fatto sguorp e ri-sguorp e triplo sguorp, e alle 3.50, dopo appena mezz'ora di lavori, lei aveva un bimbo pulito e profumato, lenzuola e coperte pulite e profumate e una stanza pulita (no, profumata davvero no...).
Alle 4.30, al secondo episodio, è riuscita perfino a non far sporcare il cucciolo nè le lenzuola (transeat capelli e pigiama di Mamma: la prossima volta non succederà più nemmeno quello, garantito!), e al terzo episodio, alle 5.33, non ha nemmeno dovuto accendere il cervello: le braccia hanno fatto tutto da sole.
Il timore di aver mescolato l'ordine degli eventi l'ha sfiorata per un istante, rischiando di trovare un bambino spiegazzato in lavatrice, delle lenzuola infilate in un pigiamino pulito e un pavimento piegato a metà e strofinato per i lembi, ma al risveglio, un'ora dopo, tutto era fortunatamente regolare.

E' con orgoglio e commozione che Mamma annuncia al mondo che in questo campo, modestamente, si sta avvicinando alla perfezione.

23 commenti:

  1. Ohi ohi che nottataccia!
    Attendo con ansia il momento in cui il mio nano farà il primo slurp notturno, perchè per ora non è ancora successo. In compenso, sono diventata bravissima a cambiare lenzuola, coprimaterasso, pigiama, body, calzine e pannolino in un nanosecondo, al mattino o nel far della notte, perchè sono DUE Mesi DUE che la mattina il fagiolino si sveglia bagnato..gioie e dolori delle madri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono misteri questi: un bel periodo li trovi sempre bagnati e chissà perché! Poi all'improvviso magicamente non succede più. Boh! Allora auguroni! :)

      Elimina
  2. Accidenti in effetti il rischio pavimento piegato e bimbo spiegazzato era alto! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? ;)
      Un salutone al tuo Brontolo!!!

      Elimina
  3. Ah, mi sono dimenticata di dirti che anche il mio capo famiglia si chiama Brontolo, abbiamo un sacco di cose in comune! ;)

    RispondiElimina
  4. nottata interessante vedo... a quanti sguorp siamo stamattina? spero zero, anche se sarebbe uno spreco vista l'abillità sviluppata nel frattempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di giorno niente, probabilmente non c'è gusto se non vede lo sguardo vacuo della mamma-zombie... :)

      Elimina
  5. e pensare che una volta cercavamo la perfezione nelle features (oddio manco ricordo se si chiamavano così)
    sembrano passati eoni... era la vita di un'altra me!!!
    cindy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altre vite, Cì! Ma vuoi mettere il lusso di lustrare culetti e pulite svomitazzate?!?

      Elimina
  6. Pac-pac sulla spalla, Rachele, ti sono vicina.
    Sei eroica, io potrei pulire tonnellate di cacca, ma il vomito, lo ammetto, è il mio punto debole, la perfezione non la raggiungerò mai! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, stare in apnea in certi momenti aiuta, eheheh !

      Elimina
  7. Scusa, ma tu non eri quella a cui veniva il magone e una struggente malinconia al pensiero che i tuoi figli crescessero troppo in fretta?
    Vabbe', dai, a parte gli scherzi, ti sono vicina.
    Io, il vomito, proprio non lo reggo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti non mi lamento! Sono fiera delle mie nuove e poliedriche competenze ;)

      Elimina
  8. Durante il viaggio di ritorno dalla terra Bingobonghiana, la Piccina si è girata verso il Grande e gli ha vomitato addosso... Non aggiungo altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhhh!!! non oso immaginare la scena...

      Elimina
  9. Ti giuro, io posso cambiare mille pannolini pieni di cacca, ma il vomito... Non so davvero come hai fatto...

    RispondiElimina
  10. Accidenti, complimenti per l'organizzazione!
    Io ho la gatta col vomitino facile ma lei poveretta sceglie sempre la stessa piastrella del bagno, in un attimo è tutto pulito!
    In bocca al lupo per stanotte, speriamo solo tanta nanna ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo, ma visto così sembra star bene oggi. A quell'età recuperano in un attimo. (Loro!)
      La gatta che va a vomitare in bagno è troppo buffa!

      Elimina
  11. Come fai anche solo a deambulare dopo una simile notte...?? Oh, mia eroina!!! E' solo un amore sconfinato che può renderti così perfetta!! Ti bacio e comunque ti sono vicina (il vomito è sempre il vomito, anche di un figlio...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia eroina non me l'aveva mai detto nessuno! :)))))
      E comunque hai perfettamente ragione: il vomito è sempre vomito, di chiunque sia!

      Elimina
  12. Con l'esercizio si arriva alla perfezione. Poi i figli crescono e corrono in bagno da soli ... e vomitano dietro al water e lì pulire sono cavoli. A me è capitato con il Padawan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carooooo!!!! Ma come caspita ha fatto a vomitare DIETRO al wc?!?!?! :))
      Però me lo immagino e mi fa una tenerezza!

      Elimina